Zuppa di fagioli, finocchi e spinaci

Questa ricetta a base di fagioli inizia il giorno prima. Mettete in ammollo i fagioli per tutta la notte e iniziate a cuocerli un po’ prima di iniziare a tagliare le verdure. Anche se non è una ricetta dell’ultimo minuto è uno dei piatti invernali più saporiti. Con i primi freddi, consumare una buona zuppa aiuta a riscaldare i sensi. La zuppa a base di verdure che proponiamo oggi è a base di fagioli cannellini, finocchi e spinaci e tante spezie.

Zuppa di fagioli, finocchi e spinaci

Zuppa di fagioli e finocchi

 

 DOSI PER: 4 persone | DIFFICOLTÀ: Media | TEMPO COMPLESSIVO: 2 ore
 INGREDIENTI
favicon 100 g fagioli secchi cannellini
favicon 1 dado vegetale biologico per il brodo  
favicon 1 spicchio d’aglio tritato
favicon Mezza cipolla rossa di Tropea tritata
favicon 1 gambo di sedano tagliato a dadini
favicon 2 finocchi grandi con i gambi tagliati a dadini
favicon 1 zucchina tagliata a dadini
favicon 1 mazzetto di spinaci freschi tritati
favicon Origano secco qb
favicon 4 foglie di salvia tritate
favicon Sale marino qb
favicon Pepe nero appena macinato qb 
favicon Succo di un limone
PROCEDIMENTO
  1. Mettere i fagioli in una pentola, copriteli d’acqua e fateli cuocere per almeno 30 minuti a fuoco basso.
  2. In un’altra pentola sciogliere il dado in un po’ d’acqua, aggiungere l’aglio e la cipolla. Cuocere, mescolando spesso, fin quando non si saranno ammorbidite. Aggiungere il sedano e il finocchio con un pizzico di sale, coprite d’acqua e fate bollire le verdure per 10 minuti 
  3. Aggiungere i fagioli ormai cotti, la zucchina, gli spinaci, l’origano, la salvia, il prezzemolo e aggiustate di sale e pepe. Fate bollire per 5 minuti, o fin quando le zucchine non saranno cotte, ma non molli. Spegnete il fuoco e aggiungete il succo di limone.
  4. Assaggiate per controllare l’equilibrio del piatto. Se è pronto impiattate  e servite caldo. 

La zuppa di fagioli può essere tenuta in frigo per un paio di giorni. Per velocizzare il procedimento cuocete i fagioli il giorno prima o usate quelli in scatola (anche se il sapore non sarà proprio lo stesso).

via / foto source: 1

 

Potrebbero interessarti anche...

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.
Show Buttons
Hide Buttons