Cosmetici green: 5 regole da seguire prima dell’acquisto

cosmetici naturali

Ci sono alcune semplici regole per leggere correttamente le etichette degli ingredienti dei cosmetici green amici della pelle e dell’ambiente.

Ecco le 5 regole principali che dovreste seguire prima di acquistare nuovi cosmetici green

Regola 1: Leggere le etichette da cima a fondo.

In genere le aziende scrivono la lista di ingredienti in ordine di quantità. Gli elementi elencati per primi costituiranno la più alta percentuale nel prodotto. Se i primi ingredienti sono prodotti petrolchimici e gli ingredienti naturali sono in fondo alla lista, è meglio lasciare i prodotti sullo scaffale perché non si tratta di cosmetici green. Componenti con concentrazione inferiori all’1% possono essere elencati in qualsiasi ordine. Le etichette non indicano dove finiscono gli ingredienti ad alta concentrazione e dove cominciano gli ingredienti a bassa concentrazione.

Regola 2: Più ingredienti sono elencati e più dovrebbe crescere la vostra preoccupazione.

Questo non è sempre vero, ma è così nella maggior parte dei casi. Se sono elencati solo tre ingredienti naturali potete essere certi che i cosmetici sono veramente green.

Regola 3: Fate attenzione ai nomi lunghi difficili da pronunciare.

Nei cosmetici sicuri vengono elencati i nomi comuni di fianco al loro nome scientifico. Ad esempio, il nome scientifico della aloe vera è Aloe barbadensis. I prodotti con ingredienti naturali elencano entrambi i nomi.

Regola 4: Sapere che i cosmetici possono elencare nell’etichetta uno più ingredienti protetti dal segreto commerciale.

Questa dicitura può essere ingannevole. Il segreto commerciale consente al produttore di proteggere qualsiasi formula che conferisce al prodotto un vantaggio competitivo senza ripercussioni giudiziarie. Ad esempio, i colori dei rossetti e i profumi. Un profumo può contenere centinaia di sostanze chimiche tossiche che non devono essere divulgate, in quanto sono protetti dal segreto commerciale. Le fragranze di derivazione naturale non usano profumi, ma un sistema di denominazione specifica. Se si sta cercando di evitare alcune sostanze chimiche, che possono essere presenti in prodotti con ingredienti protetti dal segreto commerciale e che non sono stati resi noti, acquistate solo prodotti che non contengono questa dicitura nell’etichetta.

Regola 5: Bisogna sapere che quando gli ingredienti condividono lo stesso nome non vi è distinzione tra ciò che è prodotto naturalmente o sinteticamente.

La stessa sostanza chimica può essere derivata sia sinteticamente che naturalmente. Il modo in cui gli ingredienti sono derivati è raramente elencata sull’etichetta.

Dai un’occhiata anche ai 5 ingredienti che non dovrebbero mai essere nei tuoi cosmetici.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.