Pulizia del viso naturale low cost

  • Pulizia del viso naturale low cost

La bella stagione è arrivata e ho bisogno di togliere il grigio ricordo dell’inverno dal mio viso. Urge una perfetta pulizia del viso fai da me, facile, low cost, veloce e soprattutto più naturale e biodegradabile possibile, perché voglio che anche i miei pronipoti possano fare una buona pulizia del viso su questo pianeta.

Ma per quale insano motivo dovrei spendere soldi e tempo in costosissime spa, mettere sul viso prodotti dalla dubbia provenienza e efficacia se a casa ho una dispensa e un frigorifero? Ok, allora chiudo il portafoglio e apro il frigorifero.

Su internet ci sono centinaia di ricette fai da te per la pulizia del viso, quasi tutte molto valide e sicuramente efficaci, ma molte richiedono ingredienti come: avocado, mandorle, foglie di tè verde, acqua di rose e compagnia bella, tutta roba che non utilizzo quotidianamente. Altre ricette invece prevedono troppa lavorazione che non si sposano affatto con il mio poco tempo (meglio dire pigrizia) e la mia indole maldestra.

Spulciando tra gli infiniti consigli del web, credo di aver creato la ricetta su misura per me.

1- Preparazione del viso: Inizio col mescolare mezza tazza di latte con mezza tazza di acqua tiepida. Successivamente,facendo attenzione a non disperdere tutto il prodotto nel lavandino, ho lavato per bene il viso. Il latte è uno di quei prodotti che in casa non manca mai, la sua efficacia come prodotto di bellezza è nota anche alle pietre, grazie anche a Cleopatra, suo sponsor per eccellenza, e chi sono io per smentirla?

2- Apertura dei pori: Purtroppo non se ne esce, mi sono rassegnata all’evidenza, anche d’estate, con 30 gradi all’ombra, l’unico modo di aprire i pori è quello di soffrire almeno 10 minuti immersi con la faccia nel vapore della tipica sauna fatta in casa: una vaschetta di acqua bollette, fumante, aromatizzata al bicarbonato o alla camomilla. Come si dice: chi bella vuole apparire…….deve sudare.

3- Eliminazione punti neri: Non mi piace spremere la faccia come un limone per poi avere come risultato un viso pieno di punti rossi e segni di unghie conficcate nella pelle. La spremitura a mano richiede pazienza, abilità, tempo e soprattutto unghie molto corte. Visto che non ho nessuna delle caratteristiche sopra elencate, ho optato per i cerottini stura pori fatti in casa per la zona T (fronte-naso-mento). Fare i cerottini è molto divertente oltre che facile, basta un albume d’uovo leggermente montato e della semplice carta igienica che ho immerso nell’uovo e disposto sulla zona T, una volta asciutti l’ho levati via delicatamente.

4- Detersione del viso: A mio avviso la scelta migliore per una buona detersione è sempre l’argilla in polvere. Ho comprato da poco una argilla in uno stand di prodotti biologici,devo dire che non è niente male, il suo nome è Argilla Rassoull, viene dal Marocco, è biologica e biodegradabile al 100%, è inodore e asciuga velocemente, l’ho pagata solo 10 euro e prevedo di essermi tolta il pensiero per parecchi mesi, visto che ne basta un cucchiaio mischiato con acqua tiepida per avere sufficiente prodotto,l’unica pecca è che non si può mescolare con cucchiai d’acciaio perché provoca una reazione chimica, quindi devo usare qualcosa di legno o di ceramica. Una volta che l’argilla si è seccata per bene sulla pelle, ho lavato il viso con abbondate acqua tiepida.

5- Chiusura dei pori: Per la chiusura dei pori ho usato il tonico naturale per eccellenza, il limone, ne basta uno spicchio, picchiettato delicatamente sulla pelle, per avere risultati esilaranti. Usato in cucina, per le pulizie di casa, o come in questo caso, come prodotto di bellezza, il limone è il migliore amico dei fanatici dei prodotti naturali come me.

6- Reidratazione: L’ultimo step della pulizia del viso è quello di reidratare la pelle. Io uso olio puro di mandorle dolci 100% naturale, a volte anche quello profumato alla vaniglia, nelle erboristerie c’è una vasta scelta di gusti e di prezzi, poche gocce e massaggio fino al completo assorbimento.

Il risultato è più che soddisfacente, ho usato solo un’ora del mio sabato pomeriggio e soprattutto risparmiato un bel po’ di soldini. Eccellente direi.

 

foto source

 

Potrebbero interessarti anche...

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.
Show Buttons
Hide Buttons