Lavare i capelli con bicarbonato e aceto

  • capelli-bicarbonato

Tempo fa ho letto della nuova moda, tutta americana, di lavare i capelli con del semplice bicarbonato da cucina e dell’aceto bianco. Pare che i risultati ottenuti dalle diverse blogger americane sia stato molto efficace, e in alcuni casi c’è stato il pensionamento dello shampoo tradizionale.

Essendo alla ricerca perenne di alternative naturali, poco aggressive per il corpo e per l’ambiente, non mi sono fatta scappare l’occasione di provare questo esperimento. Ho dovuto aspettare un mese prima di dare la mia opinione sulla questione, e finalmente credo di essermi fatta un’idea abbastanza chiara.

Ho lavato i capelli per 4 settimane con mezzo cucchiaio di bicarbonato mescolato ad un bicchiere d’acqua calda. Una volta sciacquato il prodotto, ho fatto una seconda passata con un quarto di tazza di aceto di vino bianco diluito con acqua. Risultato? Ci sono dei pro e dei contro.

I pro: I capelli sono puliti esattamente come dopo l’utilizzo del mio shampoo abituale,  più leggeri al tatto e rimangono puliti un giorno in più del solito. La cosa che mi ha stupito maggiormente è stata la semplicità nel districare i nodi. Ho i capelli molto lunghi e di solito il pettine si ferma a metà lunghezza, cosa che non è successa con questo esperimento. La luminosità del colore è visibile già dopo una settimana, soprattutto alla radice, e credo che il merito sia soprattutto dell’aceto.

I contro: Purtroppo con i capelli lunghi eliminare tutte le tracce di bicarbonato è molto difficile e laborioso, qualche puntino bianco rimane sempre, e devo dire che non è proprio il massimo. Massaggiare la cute senza neanche un po’ di schiuma non è la sensazione più piacevole del mondo. Se non si sta attenti con la quantità di aceto si rischia di far venir voglia di insalata a chi ci sta accanto.

In conclusione, non credo di potere sostituire lo shampoo con il bicarbonato, e non solo perché mi manca la schiuma, ma soprattutto perché ci sono molti prodotti per capelli senza siliconi e altri agenti chimici che si avvicinano di più alle mie esigenze. Sicuramente non mancherò di usarlo, di tanto in tanto, per togliere lo smog dai capelli, e comunque rimane un’ottima soluzione se si rimane senza provviste.

 

foto source

 

Potrebbero interessarti anche...

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.
Show Buttons
Hide Buttons