Cavoletti di Bruxelles alla griglia

È stato solo pochi anni fa che ho scoperto il mio amore per i cavoletti di Bruxelles. In italia ci sono tante varietà nella famiglia del broccolo, e i cavoletti di Bruxelles non sono certo i più utilizzati nelle cucine italiane.

Queste verdure sono buonissime anche alla griglia, e sono perfette da aggiungere alle altre vostre verdure preferite cucinate al cartoccio. Ma i cavoletti sono molto gustosi anche senza il cartoccio ma semplicemente grigliati.

È molto semplice, basta posizionare la carta stagnola sulla griglia, posizionare i cavoletti e aspettare. Ovviamente tenete i vegetali d’occhio di tanto in tanto, avendo cura di girarli per una cottura uniforme.

Cavoletti di Bruxelles alla griglia

 

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti   | DOSI PER: 6 persone | DIFFICOLTÀ: Bassa  
 INGREDIENTI
favicon 500 g di cavoletti di Bruxelles
favicon2 cipollotti medi
favicon 1 cucchiaio di olio d’oliva
favicon2 cucchiai di aceto balsamico
favicon 1 cucchiaino di sale
favicon 1 cucchiaino di pepe
favicon 2 cucchiaini di condimento per la carne (in questo caso ho usato un mix di spezie spray biologiche).
PROCEDIMENTO
  1.  Prima di tutto preriscaldate la griglia.
  2.  Successivamente, lavate i cavoletti di Bruxelles e asciugateli per bene con un canovaccio . Poi, con un coltello ben affilato, tagliate a metà i cavoletti di Bruxelles e tritate finemente i cipollotti.
  3.  Mettete i cavoletti di Bruxelles e i cipollotti tritati dentro un sacchetto per il congelatore. Poi, versate nel sacchetto l’olio d’oliva, l’aceto balsamico e tutti gli altri condimenti.
  4. Agitate il sacchetto fin quando i cavoletti di Bruxelles non saranno tutti ricoperti di condimento.
  5. Mettete un foglio di stagnola sulla griglia e aggiungete un po’ di condimento per carni alla griglia, cuocete con il grill chiuso per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.
  6. Una volta cotti e messi su un bel piatto di portata, aggiungete un po’ di aceto balsamico per conferire ai cavoletti di Bruxelles un sapore più dolce. 

È una ricetta semplice, nutriente e molto elegante, i vostri ospiti rimarranno felicemente stupiti.

 

via / foto source: 1 2

 

Potrebbero interessarti anche...

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.
Show Buttons
Hide Buttons