5 novità per aggiungere nutrienti ai vostri pasti

È difficile introdurre in una giornata tutti i nutrienti necessari al nostro fabbisogno. Non sempre si riescono a mangiare 7 porzioni di frutta e verdura, o pesce fresco 4 volte a settimana per fare il pieno di omega 3. Tuttavia, ci sono molti modi per integrare i giusti nutrienti nei nostri pasti.

Qui riportiamo 5 dei più facili.

1. Ripensare all’amido

Tutti i giorni sulle nostre tavole c’è riso, patate o pasta. Questi alimenti aumentano lo zucchero nel sangue. Non abbiamo affatto bisogno di introdurre amido e carboidrati nel corpo tutti i giorni, è meglio sostituirli con dei vegetali. Delle valide alternative possono essere il riso integrale, oppure, se la stagione lo consente, il cavolfiore. Ad esempio, si può tagliare il cavolfiore a tocchetti non troppo piccoli (l’ideale sarebbe ricreare la stessa dimensione del formato di pasta preferito), e condirli con del pesto o sugo fresco e della feta greca sbriciolata . Il cavolfiore può essere usato anche per simulare il riso o il purè di patate, ma probabilmente la ragione migliore per usarlo come alternativa all’amido sono le sue proprietà che aiutano a prevenire alcuni tipi di cancro. Un ulteriore modo è quello di sostituire la pasta convenzionale fatta di farina di grano, con pasta a base di soia.

2. Semi di Chia

Semi di Chia
I semi di Chia sono pieni zeppi di acidi grassi omega-3. Questo piccolo seme procura molti vantaggi: aiuta a proteggere il cervello dall’invecchiamento, rinforza il cuore e le articolazioni. Il seme di Chia se messo nei liquidi ha proprietà addensanti, perfetto da aggiungere alle zuppe per renderle più cremose. Inoltre, se si sciolgono un paio di semi in un po’ d’acqua, si possono aggiungere a tutti quegli impasti che necessitano di un po’ di umidità come le polpette, i muffins o le frittelle, in questo modo si otterrà anche la dose giornaliera consigliata di omega-3.

3. Ripensare gli spuntini serali

Sono in molti a cadere nella tentazione di fare uno spuntino serale prima di andare a letto. Se proprio non si riesce a frenare questo impulso, bisogna cercare di rendere lo spuntino più sano e soddisfacente possibile. Che ne dite di uva e cioccolato? Basta prendere un po’ di cioccolato fondente al 70%, farlo sciogliere e immergere metà del chicco d’uva, disponetelo su una teglia e mettetelo nel congelatore.

4. Condimenti alternativi

Stanchi di mangiare frutta e verdura sempre nello stesso modo, pensiamo a come condirli per renderli più sfiziosi e appetibili . Provate ad aggiungere pesto o  sugo di pomodoro. La salsa di pomodoro contiene licopene, che contribuisce a ridurre la probabilità di cancro alla mammella, alla prostata e al rene. Il pesto è tradizionalmente fatto con pinoli e basilico, che sono comunque degli ottimi alimenti, ma  lo si potrebbe sostituire anche con il pesto di rucola o spinaci, e sostituire i pinoli con le noci o le nocciole. Siate creativi, e scegliete in base al vostro gusto e alle vostre necessità.

5- Chips alternative

Invece delle solite patatine fritte, per rinnovare i vostri contorni, provate le chips di cavoli o di barbabietole. Basta preparare l’ortaggio scelto nello stesso modo di come fareste con la patata, in questo modo porterete in tavola un contorno molto più sano e colorato.

 

via / foto source: 1 2

 

Potrebbero interessarti anche...

Accetto
Questo blog utilizza cookies di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze e rendere migliore la navigazione. Se vuoi saperne di più, clicca qui. Accettando, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.
Show Buttons
Hide Buttons